Come misuro il danno fra due armi diverse?


#1

Come dal titolo vorrei sapere come faccio a misurare il danno fra 2 armi diverse per sapere quale fa più danno??? esempio: fa più danno una gs con 1600 di attacco o una ls con 1000? So che devo anche calcolare l’acutezza non mi date per favore come risposta, calcola l’acutezza!!! e non mi linkate neanche quelle formule da ingegnere nucleare che si trovano sul web!! vorrei se esiste un metodo di calcolo semplice da fare in pochi minuti con la calcolatrice senza fare formule astronomiche :smiley:


#2

Le formule da ingegnere nucleare, come dici tu, ti servono soltanto in un secondo momento, cioè quando devi calcolare il danno che fa un colpo in una determinata parte.

Per il calcolo che vuoi fare tu devi dividere il valore di attacco mostrato per il valore della classe dell’arma, che sono:
Hammer/Horn: 5.2
Switch Axe: 5.4
Great Sword: 4.8
Charge Axe: 3.6
Long Sword: 3.3
Insect Staff: 3.1
Lance/Gunlance: 2.3
Heavy Bowgun: 1.5
SnS/Dual Swords: 1.4
Light Bowgun: 1.3
Bow 1.2

Come vedi, è molto semplice


#3

grande era proprio quello che mi serviva!!! grazie!!


#4

oltre a questo devi tenere anche i fattori elemento ed acutezza dell’arma, nel caso di un elemento il danno complessivo inferto ad un mostro è pari a un decimo rispetto al valore effettivo dell’elemento presente sull’arma e il valore cambia anche dalla parte colpita del mostro, maggiore debolezza riscontra una determinata parte del corpo all’elemento maggiori sono i danni
va considerata anche l’acutezza dell’arma, migliore è l’acutezza maggiori saranno i danni e gli effetti dell’elemento sui mostri:
Rosso: 0.50x attack, 0.25x element

Arancione: 0.75x attack, 0.50x element

Giallo: 1.00x attack, 0.75x element

Verde: 1.05x attack, 1.00x element

Blu: 1.20x attack, 1.06x element

Bianco: 1.32x attack, 1.12x element

Viola: 1.44x attack, 1.20x element


#5

Quello che dicono sia @Urias che @Levion è corretto, e ovviamente ottieni una stima ottimale del danno considerando anche l’acutezza (semplicemente moltiplichi il numero ottenuto con la procedura di Levion per il moltiplicatore dell’acutezza fornito da Urias).

Teoricamente potresti anche tener conto dell’affinità facendo il seguente calcolo ammortizzato (facciamo una media dei danni provocati dagli attacchi secondo la probabilità – la formula finale tuttavia è semplice ed è quella in grassetto).

Se Atk è l’attacco puro della tua arma (già diviso per la classe dell’arma e già moltiplicato per l’acutezza), l’attacco totale T risulta:

T = Atk + (Atk/4 * Affinità/100) = Atk + (Atk * Affinità / 400)

Le parentesi non servirebbero ma è per evitare fraintendimenti… :wink:

Esempio: Se 30% è l’affinità della tua arma, significa che il 30% dei colpi infliggono x1.25 danno in più. Quindi se 100 è l’attacco raw della tua arma puoi aggiungere 7.5 al valore dell’attacco.

Notare che la formula funziona sia con affinità negativa che positiva… :wink: Puoi anche applicarla agli status o agli elementi se hai l’abilità apposita :slight_smile:

PS: Fatemi notare se ho fatto qualche errore di calcolo, non si sa mai :smiley:


#6

ho fatto il calcolo con due reliquie che ho,una ig e una sa con il massimo del danno:
con la ig senza buff dei nettari,sfidante attivo e bonus di attacco +3 e amuleti demone recherei 45 danni a colpo,66 con tutti i bonus che ho detto sopra
con la sa senza sfidante e bonus di attacco +3 e amuleti demone recherei 49 di danno,58 con tutti i bonus
nel complesso i danni netti sono quelli si


#7

ok grazie ci sono arrivato abbastanza fino al discorso dell’acutezza!! quella dell affinità è un pò più complicata!! ma ci proverò a fare un calcolo :smiley:


#8

L’affinità introduce un’incertezza nell’attacco, inserendo una probabilità di infliggere un attacco critico.
Quella usata da Vereos non è altro che una “media ponderata” tra gli attacchi critici e non critici che puoi infliggere, ed è una stima approssimativa per considerare gli attacchi critici generati dall’affinità (sia essa negativa o positiva) :wink:


Armi e danni